fbpx

Anaao Assomed Piemonte News

Premialità covid: la beffa arriva da Roma

La contestazione della Ragioneria Generale dello Stato alla Legge Regionale del Piemonte che intendeva integrare le risorse aggiuntive statali (18 milioni) con una quota regionale (36 milioni) per l’incremento dei fondi contrattuali del personale del Servizio Sanitario Regionale per l’emergenza covid-19 giunge come un’amara beffa in un momento che ci vedeva impegnati in un serrato confronto con la stessa Regione nel tentativo addirittura di aumentare la quota regionale.

Revisione DGR 1-600: indispensabile il coinvolgimento dei sindacati

Apprendiamo con interesse l’intenzione espressa dai vertici Regionali circa una modifica del SSR. L’emergenza COVID ha messo alla luce tutti i limiti della DGR 1-600 del 2014. Limiti da sempre da noi denunciati per una Legge di riordino in materia sanitaria, che nata in tempi di austerità  ed in piano di rientro, ha prodotto prevalentemente tagli ai posti letto,  oltre ad una rilevante riduzione dei medici ospedalieri in attività. Per converso le previsioni della DGR 1-600 circa lo sviluppo del territorio erano molto poco ambiziose. Tutto ciò è stato drammaticamente evidenziato dall’emergenza COVID, con Ospedali in forte affanno e Territorio pressoché assente.