fbpx

Sondaggio sull’emergenza COVID-19 negli ospedali: la parola ai lavoratori della Sanità

2 Risposte

  1. Elena Cerutti ha detto:

    Buongiorno, sono un medico di base e vorrei venisse fatto un sondaggio simile anche per la nostra categoria che ha dovuto autogestirsi sia per i DPI sia per eventuali indicazioni nella gestione degli ambulatori e dei pazienti. Mille mail ( asl, ordine dei medici, SISP, ecc.), spesso contraddittorie, nessuna risposta alle nostre richieste soprattutto dall’inizio dell’epidemia fino a fine aprile. Vi ringrazio, perché il vostro lavoro potrà servire nel caso si ripresentasse la stessa situazione di emergenza.

  2. Mariella ha detto:

    Mia figlia lavora nel settore, io, da mamma e da utente, mi sono trovata nel mezzo. All’inizio specialmente: è solo un’influenza; no è una polmonite; ci saranno positivi asintomatici? Mah, chissà, forse, si uno, ma come, ma ora è ricoverato?!?; e le mascherine? Boh
    Da utente, con una malattia rara degenerativa del midollo osseo e problemi polmonari, mi hanno annullato tutti i controlli, giustamente x carità, ma così mi sono sentita abbandonata a me stessa…
    Poche mascherine, poco gel disinfettante, zero tutele, quarantena quarantena quarantena… e poi puf tana libera tutti!!! Nessuno porta la mascherina, assembramenti di bambini/adolescenti/adulti non conviventi, controlli? Bohhhh, si qualcuno ma mai nel fine settimana… ne usciremo? Andrà tutto bene?
    No, niente andrà bene, finché non lo prenderemo tutti, piano piano x non affollare le rianimazioni sguarnite anche di personale x tagli tagli tagli ovvero scelte “oculate” al risparmio (io direi in-culate, cambierei sillaba iniziale…)
    Niente andrà bene finché tutto andrà bene così!
    Avete visionato il video del rientro a scuola dei bimbi in Cina? Cosa si ricorderanno questi poveri bambini, che fra tutti quanti, sono stati bravissimi?!?
    Scusate se sembra sconnesso come discorso, ma così ci siamo sentiti, paro paro… salve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *