Se la lista d’attesa è troppo lunga il medico non potrà lavorare nel privato. Intervista a Carlo Palermo: “Un regalo alle cliniche private”. LA STAMPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *