fbpx

Sanità: post lock down un milione di esami bloccati – Agorà, Rai 3

“I medici piemontesi hanno lavorato allo stremo e dimostrato tutta la loro professionalità, adesso non sarà così facile chiedere di continuare a chiedere orari extra” – Chiara Rivetti, Segretaria Regionale Anaao Assomed Piemonte ai microfoni di Agorà, Rai 3

Sanità, con il lock down un milione di esami arretrati

Dopo tre mesi di emergenza Covid, in Italia sono circa un milione le prestazioni sanitarie in arretrato, di cui 600mila interventi chirurgici (50mila oncologici). In Piemonte, seconda Regione maggiormente colpita dal virus, non si è riusciti a ripartire prima del 15 giugno e così, solo nella città di Torino, sono in 80 mila ad attendere un controllo. Paolo Gontero, direttore dell'urologia universitaria dell'ospedale Molinette e autore di uno studio sugli effetti del Covid, non esclude un aumento dei tumori nei mesi che seguiranno. Il servizio è di Anna Di Russo

Pubblicato da Agorà su Giovedì 18 giugno 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *