fbpx

Rassegna stampa nazionale di martedì 8 giugno

Selezione degli articoli a cura dell’Ufficio Stampa Anaao Assomed
ANAAO ASSOMED SUI MEDIA LOCALI
ANAAO ASSOMED PIEMONTE
TORINO CRONACA QUI
LO SPIFFERO

PRIME PAGINE
CORRIERE DELLA SERA
LA REPUBBLICA
IL SOLE 24 ORE
LA STAMPA
IL MESSAGGERO
IL FATTO QUOTIDIANO
IL GIORNALE

SANITA’
II medico innamorato. Così si autodefinisce Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dello Spallanzani, l’istituto nazionale malattie infettive che ha curato i primi due pazienti cinesi e isolato il coronavirus. Innamorato dei virus e della sanità pubblica. Durissimo con la politica e con chi, tra i suoi colleghi, ha ascoltato solo le sirene del guadagno. “Serve un modello di salute disegnato sui bisogni dei cittadini che superi le differenze tra regioni ricche e povere. II rischio è di buttare via i soldi del Pnrr”, intervista di Lucia Annunziata
PRIMA COMUNICAZIONE

NoiCiSiamo. Barbara Cittadini ha presentato il Bilancio sociale di Aiop. E adesso spiega perché solo dalla cooperazione della sanità pubblica con le sue aziende dell’ospedalità privata può nascere un modello ‘sano’ che curi il bene di tutti i cittadini

PRIMA COMUNICAZIONE

Vaccini: un italiano su quattro contrario, solo il 50% è sicuro. L’indagine. La propensione più alta a vaccinarsi è tra i giovanissimi, ma poi cala nella fascia 25-44 anni. Il 41% è disposto a immunizzarsi ogni anno. Pesano timori e dubbi, manca un piano di comunicazione
IL SOLE 24 ORE

PREVIDENZA
Una questione mai risolta. Mentre si avvia alla conclusione la contestata avventura di Quota 100, torna a scaldarsi il dibattito pubblico sulle pensioni, tema spesso utilizzato a fini elettorali. Restano sullo sfondo, invece, le grandi tematiche demografiche, come la denatalità e l’invecchiamento della popolazione
INSURANCE REVIEW

«Quota 100 anche nel 2022». Il sottosegretario Durigon: estenderla un anno costa 400 milioni e assicura la flessibilità necessaria
IL TEMPO

COMMENTI
La riforma digitale che occorre alla Sanità, Francesco Grillo
IL MESSAGGERO

Il futuro delle istituzioni. Dalla “normalità” alla stabilità, Andrea Manzella
CORRIERE DELLA SERA

Leggi gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *