Categoria: News

Notizie regionali di oggi lunedì 18 novembre

NOTIZIE SANITARIE REGIONALI
Corriere Torino – Verde ma insicura, da migliorare traffico e lavoro – Verde ma poco sicura, economia da migliorare
Repubblica Torino – I veterinari che denunciarono maltrattamenti agli animali relegati a lavorare nei container
Repubblica Torino – Una giornata per i neonati prematuri 
Repubblica Torino – Cliniche private, un milione di clienti l’anno “Valiamo un quarto della sanità italiana”
SANITA’ NOVARA E VERBANIA
Stampa Piemonte e Valle d’Aosta – All’outlet si cerca un donatore per Simone 
Stampa Piemonte e Valle d’Aosta – La proposta dell’ospedale nuovo in Ossola spacca il Vco e manda in crisi la Lega
SANITA’ TORINO
Stampa Piemonte e Valle d’Aosta – Quattro robot chirurghi per anche e ginocchia 
SANITA’ VERCELLI
Notizia Oggi Borgosesia – Pronti 17 milioni per l’ospedale di Borgomanero Ecco un progetto per potenziare tutti i reparti
Notizia Oggi Borgosesia – «Il problema della carenza di medici di base ormai è sistematica E’ una urgenza che non va affrontata con provvedimenti spot»
Stampa Piemonte e Valle d’Aosta – Crolla parte del controsoffitto Allagato il nuovo reparto Dialisi

Leggi gli articoli

Master in Etica, Deontologia e Politica Sanitaria

REQUISITI DI ISCRIZIONE

Il Master è rivolto a laureati in Medicina e Chirurgia, in Odontoiatria, o in altro corso di laurea almeno triennale con formazione di base in uno dei seguenti ambiti: scienze economiche, scienze giuridiche, scienze politiche.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE E MODALITÀ DI ISCRIZIONE

La quota di partecipazione al Master è complessivamente di € 2.500,00. Sono previste borse di studio. Le iscrizioni potranno essere effettuate tramite pec, fax, posta raccomandata o mediante consegna a mano. SEDE Le lezioni si svolgeranno presso la sede dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Torino, in Corso Francia n. 8

Scarica il volantino in formato .pdf

Incarichi ai medici senza specialità? Oltre ad essere contro la legge, espongono i tutor ad aumento di contenzioso medico-legale e i medici senza specialità a un precariato senza prospettive. Ma ci sono alternative per sopperire alle carenze. Le proposte di Anaao Piemonte

E così negli ultimi mesi sono già due le ASL che valutano, dopo concorsi ripetutamente deserti, di affidare incarichi a medici non specialisti.

Prima l’ASL Città di Torino per il DEA (bando bloccato dalla Regione), ora l’ASL TO4, per il DEA, la pediatria e l’ortopedia (ASL diffidata dall’Anaao).

Previdenza: consulenza personale gratuita agli iscritti Anaao Assomed

Riprende il servizio di consulenza previdenziale con esperti del settore: è possibile fissare appuntamenti nelle giornate di mercoledì 11 settembre e mercoledì 25 settembre, dalle ore 14.00 alle ore 16.30.
Sono previsti 30 min per appuntamento presso la sede ANAAO Piemonte, Corso Vinzaglio 14 Torino – cell. 392/9289175.

State sani, se potete. L’Italia senza medici. I dati Anaao sulla carenza di specialisti su LA REPUBBLICA

La copertina del quotidiano e le prime due pagine dedicate all’emergenza in corsia. Emergenza ormai non solo più per i medici e il personale sanitario ma anche per i cittadini.Sarà infatti  una estate da codice rosso per la sanità, mancano 8.000 medici nelle corsie italiane. Pensionamenti e ferie costringono gli ospedali da Nord a Sud a ridurre i ricoveri e gli interventi. Le testimonianze dei medici.
Leggi l’articolo

L’ultima risorsa?

Un contratto in ritardo di 10 anni, specialisti che mancano, posti letto in picchiata, reparti che chiudono, segnali di disagio tra i colleghi ormai oltre ogni livello di guardia. 
La sanità pubblica non vive uno dei suoi momenti migliori.