fbpx

Categoria: News

Anaao sui media

La Stampa ed. Torino – Tutti contro Icardi dopo il convegno. I medici:”Va sostituito, ci ha lasciati soli”
Corriere della Sera – Deontologia violata, sospesi 95 medici
Lo Spiffero.com – Strizza l’occhio ai No vax”, bufera su Icardi (e Ferrero)
Torinoggi.it – Icardi replica ad Anaao Assomed:” Le cure domiciliari vanno implementate, nessun appoggio a teorie no vax”
La Voce di Alba.it – Icardi: “Sosteniamo la vaccinazione, ma se si contrae la malattia procediamo con le cure domiciliari precoci”
La Voce di Alba.it – Icardi ad un convegno a Roma sulle cure domiciliari:”Non ho avvallato affermazioni di altri relatori”
Ossolanews.it – Cure domiciliari, Icardi:”Sorpreso per affermazioni della Segretaria di Anaao Assomed su mia partecipazione al convegno”
La Fedeltà – Manno:”In Piemonte ci sono 651 posti di terapia intensiva”
La Fedeltà – “Usca, elemento virtuoso da preservare anche dopo l’emergenza Covid – 19”
Il Nazionale.it – Icardi replica ad Anaao Assomed:”Le cure domiciliari vanno implementate, nessun appoggio a teorie no-vax”
Gazzetta d’Alba.it – Cure domiciliari, la replica dell’Assessore regionale alla Sanità del Piemonte alla Segretaria di Anaao Assomed Piemonte
Cuneodice.it – Covid, Icardi respinge al mittente le accuse di contiguità con “teorie antiscientifiche e offensive”
TargatoCuneo.it – “Sosteniamo la vaccinazione, ma se si contrae la malattia procediamo con le cure domiciliari precoci”

Anaao sui media

Torinoggi.it Crisi dei Pronto Soccorso: le dieci proposte di Anaao alla Regione
TorinoCronacaQui – Mancano 250 medici per le emergenze: “I pronto soccorso a rischio collasso”
Quotidianosanità.it – Crisi dei Pronto Soccorso. Anaao presenta 10 proposte alla Regione
La Stampa ed. Torino – Piemonte, Pronto soccorso in affanno:”Carichi di lavoro eccessivi e carenza di personale”
La Stampa – Allarme pronto soccorso, mancano oltre 200 medici
Lo Spiffero.com – Pronto soccorso a rischio crash
OssolaNews.it – Crisi dei Pronto Soccorso: le dieci proposte di Anaao Piemonte alla Regione
Askanews.it – Covid, Icardi: politica deve fornire a medici strumenti per cura

L’Hubei dello Stivale (Parte 77): Garavelli, il medico che informa?

L’immagine del Primario di Malattie Infettive dell’Ospedale di Novara con il megafono in mano durante la manifestazione no green-pass del 24 luglio scorso ad Alessandria ha occupato per giorni i giornali locali e nazionali.
Attorniato da una folla ben assiepata e priva di mascherina ha dichiarato di essere andato lì “solo per informare” (La Stampa 26 luglio 2021). Essendo, a suo dire, molto noto in città, uno dei partecipanti gli ha chiesto di fare un intervento.
Continua a leggere sul blog di Gabriele Gallone – Esecutivo Nazionale Anaao Assomed

ABC di epidemiologia: la letalità del COVID-19

La pandemia ha reso evidenti la cronica incapacità dei giornali delle radio e delle TV nel rendere una buona informazione. Prova ne sia la quantità innumerevole di volte in cui la parola “vaccino” è stata sostituita con i termini “siero” e “antidoto”.

Per chi non lo sapesse NON sono la stessa cosa.

Il siero contiene già gli anticorpi pronti. Viene inoculato per bloccare l’agente responsabile della infezione nel periodo che intercorre tra il contagio e l’insorgenza dei sintomi o anche quando la malattia si è già manifestata. Il siero antitetanico ed il siero antirabbico sono solo alcuni esempi. Il siero antivipera (o antiofidico) è un altro esempio.
Continua a leggere sul blog di Gabriele Gallone – Esecutivo Nazionale Anaao Assomed

Il rischio “calcolato”. Fatevi il segno della croce (parte prima).

La pandemia sta decelerando e gli sforzi di contenimento insieme alla distribuzione dei vaccini sta funzionando?
La ripresa dei contagi è assai sostenuta. Molto più sostenuta di quanto sembri. L’estrema povertà dei Paesi più colpiti, le condizioni igieniche già precarie, il sovraffollamento e la mancanza di farmaci e vaccini non fanno che moltiplicare una situazione disastrosa.
Continua a leggere sul blog di Gabriele Gallone – Esecutivo Nazionale Anaao Assomed

In ricordo dell’amico e collega Vittorio Grivet

All’inizio di Aprile è tristemente mancato Vittorio Grivet, nefrologo, fortemente impegnato nel periodo della sua attività professionale allo sviluppo della rete dei centri dialisi di Torino e alla organizzazione delle attività di FAD al nascere della stessa. Vittorio Grivet è stato anche un importante dirigente dell’Anaao Assomed piemontese dai primi anni ’80 al 2010. Segretario Provinciale di Torino, poi Segretario Regionale del Piemonte e infine Consigliere Nazionale.

Ogni fiala nei magazzini è un morto in più

Da oggi, ogni giorno pubblicheremo il numero dei decessi Covid in Piemonte e, parallelamente, quante dosi di vaccino sono rimaste inutilizzate, che quindi avrebbero potuto salvare delle vite se la campagna vaccinale fosse efficiente almeno come in Veneto, che abbiamo considerato come Regione di riferimento.