Rinnovo contratti. Cosmed: “È emergenza. Il governo garantisca il recupero delle risorse accessorie”


“Dopo otto anni di blocco si rischia una disfatta che avrebbe gravi ripercussioni sulla credibilità della politica, delle Istituzioni e dell’intero sistema delle relazioni sindacali”. Lo scrive la Cosmed, la confederazione sindacale medici e dirigenti, in una lettera inviata al presidente Gentiloni, al ministro Madia e al presidente dell’Aran, Gasparrini, esprimendo preoccupazione per lo stato dei rinnovi contrattuali del pubblico impiego e della dirigenza.
Leggi l’articolo completo su Quotidianosanità.it

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *