Anaao Assomed Piemonte News

DIAMO VOCE AI NOSTRI DIRITTI! Partecipa anche tu il 29 OTTOBRE all’ASSEMBLEA nella tua Azienda per dar voce alle richieste e alle proposte dei medici e dei dirigenti sanitari. NON MANCARE!

Lunedì 29 ottobre si svolgeranno nelle Aziende sanitarie le Assemblee promosse dall’intersindacale nell’ambito della vertenza iniziata a Roma con il sit-in del 17 ottobre scorso. Per i dettagli logistici rivolgiti al tuo responsabile aziendale.

GRANDE SUCCESSO DEL SIT-IN. L’ANAAO C’E’!

Grande successo del sit-in del 17 ottobre a Roma in Piazza Montecitorio. I medici e i dirigenti sanitari dell’Anaao hanno partecipato numerosissimi alla prima tappa della protesta che culminerà nello sciopero nazionale di 24 ore venerdì 9 novembre. La protesta...

La furia di Nettuno non temere

ASL TO4: pediatre a tempo determinato minacciate di abbandono di pubblico servizio e di pesanti sanzioni pecuniarie se accettano contratto di ruolo in altra ASL  Mancano gli specialisti per un errore di programmazione che dura da anni,  causa del Ministero...

La Grecia è vicina. QUOTIDIANO SANITA’

Di Carlo Palermo, Chiara Rivetti e Andrea Rossi Non faremo la fine della Grecia. Questo si legge sui media in riferimento alle condizioni economiche del nostro Paese e alle prospettive di soluzione della crisi. Interessante è comunque valutare cosa sia...

Carenza di posti letto

“Servono più posti letto”. Lo hanno chiesto in Regione nel corso delle consultazioni della quarta Commissione sulla proposta di legge 251, “Rimodulazione dei posti letto ospedalieri”, presentata dal primo firmatario Gian Luca Vignale. Leggi gli articoli con le dichiarazioni della...

Contratto medici e dirigenti Ssn. Cosmed: “Paralisi trattative richiede intervento Mef e Funzione Pubblica e piena assunzione responsabilità del Governo”

In una nota diffusa oggi la Confederazione dei medici e dirigenti sottolinea otto punti critici alla base dello stallo delle trattive per il rinnovo del contratto dell’Area, che a suo parere richiedono un pronto intervento del Governo Leggi il comunicato