ANAAO ASSOMED PIEMONTE

ASSOCIAZIONE MEDICI DIRIGENTI

ANAAO ASSOMED PIEMONTE - ASSOCIAZIONE MEDICI DIRIGENTI

Monito della Fnomceo ai medici: “Basta selfie e video in ospedale”

Tutto nasce da una nota del ministero della Salute che ha richiamato l’attenzione degli Ordini sul fenomeno sempre più diffuso di foto e video che ritraggono momenti della vita professionale postate sui social dai medici. Da qui una circolare della presidente Fnomceo Roberta Chersevani: “Per un medico che ha prestato giuramento professionale appare inaudito realizzare simili comportamenti che violano in modo gravissimo le regola della deontologia professionale”.
Leggi l’articolo completo su Quotidianosanità.it

Responsabilità professionale. Ecco tutti gli adempimenti operativi per le strutture sanitarie

La reale efficacia delle norme, gli effetti positivi di “pacificazione” tra mondo sanitario e cittadini, l’effettiva gestione del rischio clinico, una nuova stagione di comunicazione, trasparenza, abolizione della cultura del “sospetto sanitario” dipenderanno in gran parte dalla forza e dalla determinazione con la quale le direzioni strategiche delle strutture sanitarie si impegneranno nell’adempimento dei numerosi e delicati profili applicativi.
Leggi l’articolo completo su Quotidianosanità.it

Responsabilità professionale. La nuova legge debutta in Cassazione

La legge entrata in vigore lo scorso 1 aprile sbarca in Cassazione dopo l’accoglimento del ricorso di un medico condannato per la mancata applicazione retroattiva della legge Balduzzi. La nuova legge discrimina il medico imputato per lesioni personali o omicidio colposo che ha osservato le linee guida, unicamente se l’evento si è verificato a causa di imperizia, mentre con la Balduzzi il sanitario rispettoso delle best practice non risultava punibile in caso di colpa lieve anche nell’ipotesi di negligenza
Leggi l’articolo completo su Quotidianosanità.it

Regioni al lavoro sul personale: trattamento accessorio, standard, accessi al Ssn e competenze delle professioni nel menù. Incontro tecnico domani. Ecco l’agenda

Riunione del Gruppo tecnico interregionale “Risorse umane, Formazione e Fabbisogni formativi” prevista per domani con all’odg sette punti: determinazione del fabbisogno dei professionisti sanitari, infermiere pediatrico e autista soccorritore, ”educatore professionale”, definizione delle attività delle professioni del Ssn e degli standard per ii personale sanitario, revisione dei regolamenti per l’accesso al Ssn. E poi si dovrà decidere come operare la riduzione dei fondi contrattuali dei trattamenti accessori stabilita dalla finanziaria 2016.
Leggi l’articolo completo su Quotidianosanità.it