Notizie nazionali del 3 luglio

ANAAO SUI MEDIA
Sistema Sanitario Nazionale. Intervista a Carlo Palermo, Segretario Nazionale Anaao Assomed
RADIO CUSANO CAMPUS – ascolta l’intervista

24° Congresso Nazionale Anaao Assomed.
INSALUTENEWS – Anaao Assomed rinnova i vertici, Carlo Palermo è il nuovo Segretario Nazionale.
IL DUBBIO – Carlo Palermo è il nuovo Segretario Nazionale di Anaao Assomed, eletto al termine del 25esimo Congresso del sindacato della dirigenza medica.
SANITÀ24 – Carlo Palermo è il nuovo Segretario Nazionale di Anaao Assomed.

VENETO. Gli anestesisti non bastano più, operazioni sospese in ospedale. Adriano Benazzato, Segretario del sindacato dei medici: “Vanno deserti i concorsi, si cerca solo il privato”.
IL GAZZETTINO – PADOVA

SANITÀ
Il dossier. Salute, il caso di Reggio Calabria. “Solo il 50% di visite nei tempi”. La giungla delle liste d’attesa, dal monitoraggio in Lombardia al caos sardo.
CORRIERE DELLA SERA

Lo studio Eurostat. Sanità evitabile una morte su tre. Con interventi adeguati in Italia si salverebbero 52mila vite. Infarto e ictus cause di decesso più diffuse. Ma da noi aspettativa di vita record.
IL GIORNALE

La sentenza della Corte dei Conti. Se il malato è falso ci rimette il medico. Certificati facili, paga anche il medico. La Corte dei conti dell’Umbria amplia i profili di responsabilità. Chi firma il falso concorre in danno erariale anche se ingannato dal paziente.
IL TEMPO

Sanità, la rivoluzione inglese che “contagiò” tutta Europa. I 70 anni del NHS, il primo sistema universale e pubblico. Era un modello irraggiungibile, ma oggi soffre la crisi. È l’istituzione che più incarna l’essere britannici, quasi come la monarchia, nel tempo amata anche dai conservatori. E oggi la si festeggia in grande stile. Però l’efficienza è diminuita, a causa dei tagli operati da Cameron.
AVVENIRE

Leggi gli articoli

Università. Aumentano i posti per le Facoltà di Medicina (9.779), Odontoiatria (1096) e Veterinaria (759). Bussetti ha firmato i decreti  (Quotidianosanità.it)
Certificati medici “facili”? A pagare è anche il medico di famiglia, seppur fuorviato dal paziente. La sentenza della Corte dei Conti (Quotidianosanità.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *