Medici turchi, continua la delegittimazione. Anelli (Fnomceo): “Rinnoviamo il nostro appello affinché tutti i colleghi siano liberati”

Notizie ben poco rassicuranti, quelle che arrivano dalla Turchia: secondo quanto riferito dalla World Medical Association (Wma), l’associazione internazionale che si occupa di etica medica, tutela dei diritti umani e cooperazione sanitaria, dopo la messa in libertà dei componenti il consiglio della Turkish Medical Association (Tma), l’Ordine dei Medici turco, si registrano ora nuovi arresti di stampo politico.
Leggi l’articolo completo su Quotidianosanità.it

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *