Medici turchi, continua la delegittimazione. Anelli (Fnomceo): “Rinnoviamo il nostro appello affinché tutti i colleghi siano liberati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *