Mancano anestesisti e pediatri negli ospedali. "Così non possiamo andare avanti" – Anaao Assomed Piemonte

Mancano anestesisti e pediatri negli ospedali. “Così non possiamo andare avanti”

Almeno 11 su 24 pediatrie Piemontesi portano avanti il lavoro sotto organico.

Mancano i pediatri ospedalieri: i direttori delle pediatrie mesi fa hanno inviato una lettera in assessorato per segnalare la criticità. L’ ASL Città di Torino chiede in prestino medici pediatri al Regina Margherita, e pensa di potenziare il ruolo degli infermieri. Mancano anestesisti. E mancano urgentisti. Concorsi per medici dei DEA deserti in molti Ospedali.

E pensare che i fenomeni legati alla carenza di specialisti erano stati descritti dall’ANAAO nel lontano 2011.

Ora basta con le analisi. Bisogna affrontare l’emergenza con proposte concrete che, piaccia o meno, hanno un costo.

È necessario incrementare gli specializzandi. Il problema è che saranno disponibili solo tra 4/5 anni. Nel frattempo cosa facciamo? Che proposta si mette in campo?

Leggi l’articolo del Corriere della Sera ed. Torino

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *