Male nostrum. L’emorragia dei medici in un Paese di laureati. Nei prossimi dieci anni 55mila dottori andranno in pensione, 95mila finiranno gli studi e 72mila pre la specialità. Ma 30mila di questi ultimi non avranno uno sbocco, l’Italia taglia la sanità pubblica mentre altri investono.

Che fare? “Ridistribuire le risorse, togliere la burocrazia dal lavoro in corsia, dare un nuovo ruolo ai para-sanitari”. Intervista a Carlo Palermo, Segretario Nazionale Anaao Assomed su Corriere della Sera
Leggi anche  Carenza medici in ospedale. La proposta di Carlo Palermo (Anaao): “Il blocco del turnover, un problema da nord a sud. Richiamiamo i pensionati”.  su Nazione – Carlino – Giorno

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *