Fake news in sanità

Nessuno nega che corruzione e difficoltà di accesso alle cure esistano. Ma dai dati Censi/Rbm a quelli di Gimbe traspare un’immagine della nostra sanità che non corrisponde alla realtà. Una realtà che forse racconta meglio Lancet, che ci classifica al dodicesimo posto, su 195 paesi, nella qualità della cura di 32 malattie. Meglio della Germania e allo stesso livello della Francia, che mediamente spendono il 30% in più
Leggi l’articolo completo scritto da Carlo Palermo – Vice Segretario Nazionale Vicario Anaao Assomed su Quotidianosanità.it

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *