ANAAO ASSOMED PIEMONTE

ASSOCIAZIONE MEDICI DIRIGENTI

ANAAO ASSOMED PIEMONTE - ASSOCIAZIONE MEDICI DIRIGENTI

Cuneo. Sentenza favorevole al ricorso dell’Anaao

Finalmente una buona notizia!

Per il momento interessa i medici cuneesi ma speriamo che in seguito possa riguardare tutti i medici piemontesi e italiani che si trovano nella situazione.

Il Tribunale di Cuneo, nella persona del Giudice del Lavoro Silvia Casarino, ha emesso, il 20 ottobre scorso, una sentenza favorevole ai ricorrenti (Anaao Assomed, Aaroi, Cimo e CGIL medici) contro l’Azienda Ospedaliera cittadina.

Il ricorso verteva su due punti principali. Uno, di interesse locale, riguardava la richiesta da parte dei ricorrenti del rimborso di una cifra di oltre 97.000 euro, presi “in prestito” dall’Azienda, attinti dai fondi della dirigenza medica e sanitaria per pagare i compensi dei certificati INAIL e mai restituiti. Il secondo punto, che riveste un significato regionale e nazionale, concerne l’annosa questione dell’illegittima ricostruzione dei fondi nel 2015 dopo il blocco triennale (2011-2013) più l’anno aggiuntivo 2014. La ricostruzione virtuale dei fondi, calcolata negli anni di blocco, doveva poi essere valorizzata nel 2015 (compresa la retribuzione individuale di anzianità) e non era corretto ripartire dalla base del 2010.

Il giudice ci ha dato ragione su tutti i fronti e ha condannato l’Azienda Ospedaliera di Cuneo a ricalcolare correttamente gli importi dovuti e al pagamento delle spese. Forse ci volevano due avvocati e un giudice donne per avere il coraggio di questa sentenza.

Nei prossimi giorni pubblicheremo su questo sito, un documento riassuntivo ed esplicativo dell’Avvocato Giolitti di Cuneo per entrare meglio nel merito di questa sentenza che speriamo faccia scuola.

Mario Vitale

Leggi il testo della sentenza

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*