Contratto dirigenza medica e sanitaria. Intersindacale chiede immediata apertura trattattive. Senza risposte sarà di nuovo sciopero l’8 e il 9 febbraio

Chiesta all’Aran una convocazione urgente per avviare quelle trattative che, scrivono i sindacati in una nota, “a dispetto delle promesse di qualche ministro, non consentiranno ai lavoratori un recupero economico prima della scadenza elettorale. Una contrattazione che si apre con risorse economiche comunque irrisorie, cui si aggiunge il danno determinato dal congelamento del salario accessorio dei dirigenti medici, veterinari e sanitari previsto dalla cosiddetta riforma della PA”.
Leggi l’articolo completo su Quotidianosanità.it
Leggi anche Senza contratto la protesta dei medici e dirigenti continua (Sanità24.it)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *