Cassazione Civile. Lcenziamento disciplinare dipendente AO: legittima l’azione disciplinare successiva alla sentenza

Un dipendente di azienda ospedaliera, con mansioni di operatore tecnico, ha impugnato il licenziamento comminato dal datore di lavoro. Il lavoratore veniva arrestato per alcuni episodi di usura ed estorsione aggravata e l’azienda lo sospese dal servizio, ma attese la conclusione del processo penale per iniziare l’azione disciplinare.
CONTINUA A LEGGERE SU DIRITTO SANITARIO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *